CHIESA Arcipresbiterale PLEBANA DI SAN MARTINO
La chiesa

Nell’aprile 1752 fu posta la prima pietra per la costruzione della chiesa, che sorse occupando parte del brolo, la casa dell’arciprete e la vecchia chiesa, la cui esatta ubicazione non è però mai stata accertata. Di questa antica parrocchiale sorta nell’ottavo secolo, più volte modificata, rimane una serraglia (chiave di volta del portale) con la data 1424. Alla costruzione della nuova chiesa concorse con generosità tutta la popolazione. Secondo la  radizione, lungo il torrente Carso si cavarono le pietre che una catena umana spostava fino alla piazzetta di S.  aria in Borgo da dove partiva un piano inclinato che raggiungeva il cantiere. Nei pressi fu attivata anche una  ornace che serviva per cuocere mattoni ottenuti con terre argillose estratte nella zona di Viana. Tutti questi lavori erano in parte effettuati gratuitamente dalla popolazione. Nel frattempo funse da parrocchia S. Maria in Borgo. Aperta al culto nel 1777, la chiesa fu consacrata il 16 maggio 1790 dal Vescovo Giampaolo Dolfin e dedicata a S. Martino Vescovo.

Scopri di più…

Distanza da Bergamo

9,0 Km